In questo articolo parliamo del più importante filtro per aggiungere (o togliere) dettagli ad una immagine: Struttura (Structure). Con l’occasione vediamo anche qualche modifica all’interfaccia portata dalla versione 1.0.3 di Luminar 2018.

Il filtro Struttura (Structure) serve per modificare i dettagli dell’immagine e la chiarezza. Usato al massimo può anche portare un effetto simil HDR, ma il suo scopo principale è aggiungere (o togliere, spostando il cursore verso sinistra su valori inferiori a 50) dettagli e “croccantezza” ad un’immagine.

Il filtro Structure

Controlli del filtro

Amount: valori maggiori di 50 aumentano i dettagli visibili dell’immagine, valori inferiori invece tolgono dettagli ed appiattiscono la foto

Il filtro Struttura applicato con Amount a 100

Nota: ogni immagine inserita nell’articolo è cliccabile per essere aperta al 100%

Softness: controlla la morbidezza dei passaggi di dettaglio. In pratica definisce quanto morbido è il passaggio tra zone ricche di dettagli e zone con meno. Valori superiori a 50 (selettore verso destra) rendono il risultato più naturale. Vedi gli esempi sotto riportati per farti un’idea

Amount 100 Softness 0: nota come lo stacco è molto forte ed innaturale

Amount 100 Softness 100: in questo caso vedi invece come l’effetto sia molto più naturale, pur mantenendo un’ottima definizione dei dettagli

Boost: controlla la quantità di dettagli visualizzati. Valori inferiori a 50 (selettore a sinistra) rendono l’immagine più calma e realistica (con meno dettagli) mentre valori positivi accentuano i dettagli ma rendendo la foto meno realistica.

Amount 100 Boost 100: nota quanto irrealistica diventa l’immagine

Portando il Boost a 0 invece si toglie ogni effetto di microcontrasto, e l’immagine non cambia rispetto al filtro non applicato

Amount 100 Boost 0: nessun effetto applicato

Per le foto che necessitano di molta struttura (ad esempio foto di paesaggio) spesso parto da una situazione tipo la seguente per poi regolarla sulla singola immagine

Impostazioni iniziali per foto di paesaggio – Fujifilm XH1

Applicazione locale

Molto spesso è necessario applicare struttura e microcontrasto solo ad una parte dell’immagine. Abbiamo già parlato di regolazioni locali nel tutorial su Luminar (parte 3). Tuttavia qui vale la pena riparlarne alla luce della nuova interfaccia della versione 1.0.3 rilasciata da pochi giorni, che rende la gestione delle maschere molto più semplice ed efficace.

Come prima cosa, dall’icona a forma di pennello sul filtro, selezioniamo la forma che vogliamo dare alla maschera

Poi andiamo ad applicare la maschera sull’immagine: qui è stata usata una maschera radiale

Ricordati che dove la maschera è nera il filtro non viene applicato, dove è bianco invece si. Alcune maschere (come ad esempio quella radiale appena vista) generano una maschera che è l’opposto di quello che vogliamo in questi casi: poco male, basta premere sul bottone “Invert” e il risultato è quello desiderato.

Premendo invio o il bottone Done chiudiamo la maschera.

Sconto Luminar

Sei interessato ad acquistare Luminar 2018? In fase di acquisto usa il codice coupon "COLOREDIGITALE" per avere 10 euro di sconto immediato.
Informazioni - Acquista

Vuoi aiutare coloreDigitale.net senza spendere un centesimo? Acquista su Amazon.it usando il nostro link. Grazie!!!

Restiamo in contatto

Seguici su Telegram: http://t.me/coloredigitale
Iscriviti alla pagina facebook: http://facebook.com/pg/coloredigitale
Seguici su Twitter: https://twitter.com/coloredigitale

Dubbi? Domande? Suggerimenti? Contattami